Siracusa, ri-aggiudicata a Tekra la gara semestrale: a meno di colpi di scena    

Sindacato Filas

Tekra potrà quindi proseguire dall'1 febbraio e nei giorni successivi fino a luglio, nel frattempo il Comune dovrà predisporre un nuovo bando di gara per la durata di 7 anni. A meno che intanto un altro ricorso non blocchi  nuovamente l'iter. Ri-aggiudicata a Tekra la gara semestrale per il servizio di igiene urbana. Ieri si è tenuta la seduta pubblica per l’affidamento dell’appalto, oggi si attende soltanto l’aggiudicazione ufficiale e dall’1 febbraio – considerato che il 31 gennaio scadrà l’ordinanza attualmente in vigore – dovrebbero partire i sei mesi previsti dal contratto.

Il Tar di Catania lo scorso 10 dicembre aveva annullato l’aggiudicazione costringendo il Comune a riprendere la procedura di verifica dei requisiti di ammissione di entrambe le società al bando. La commissione – ordinavano i giudici – si sarebbe dovuta nuovamente insediare e procedere alla verifica della sussistenza dei requisiti di affidabilità. In pratica il Tar nel merito aveva bacchettato la commissione di gara per non essere entrata nel merito delle valutazioni nell’aggiudicazione. E la commissione ieri mattina si è riunita e ha valutato. Oggi sarà pubblicato il verbale e il dirigente del settore Ambiente, Gaetano Brex, procederà con aggiudicazione e ordine di servizio. Tekra potrà quindi proseguire dall’1 febbraio e nei giorni successivi fino a luglio, nel frattempo il Comune dovrà predisporre un nuovo bando di gara per la durata di 7 anni. A meno che intanto un altro ricorso non blocchi  nuovamente l’iter…